ESSEEMMEPOINTER

 
 

Penso che per nessun allevatore ci sia stato un momento in cui si sia trovato a dire: “O.K., d’ora in poi allevo e allevo questa razza piuttosto che quella.” Nel mio caso tutto è avvenuto in modo graduale e naturale, direi. Mio padre, insieme a mio zio Angelo, ha sempre avuto cani da caccia: Setter Inglesi e Gordon, Spinoni, Bracchi-Pointer, e Pointer. Li ricordo ancora tutti, ma quelli che prediligevo già a quel tempo, pur se ero ancora un bambino, erano i Pointer. Anche se non saprei spiegare il perché. Infatti, all’epoca ovviamente non conoscevo ancora nulla di metodo di cerca, filate, ferme e guidate, e tanto meno la differenza nell’eseguirle esistente tra l’una e l’altra razza. Mi piacevano e basta.

Massimo Solbiati


SELEZIONO PER LA CACCIA









 

Il mio mondo, i Pointer